Skip to main content

3°a Edizione Montegrappa Legend: qualche giorno dopo…

3 Monte Grappa Legend

Il messaggio dei ringraziamenti sarà lungo da preparare, nel mentre pubblichiamo la lista iscritti 2015 “3° Montegrappa Legend – Historic Event” definitiva con le aggiunte di Sabato mattina.

Grazie ancora a tutti, moltissimi, dai partecipanti agli addetti ai lavori: un’edizione da ricordare!

Uno sportivissimo “grazie” lo meritate voi: partecipanti, addetti ai lavori, pubblico e simpatizzanti che avete contribuito alla ricerca per “La Città della Speranza” – Reparto oncologico infantile di Padova.

Per chiudere alleghiamo lo scritto di fine manifestazione di Beppe Donazzan e qualche foto dedicata, a presto!

A Sandro Munari si illuminarono gli occhi.
C’era gente che incitava, che applaudiva. Chi con le macchine fotografiche aspettava il passaggio delle vetture del “Montegrappa Legend” per fermare il momento.
Un raduno automobilistico culturale non agonistico, con il “Drago”, il campione dei campioni, in veste di testimonial, con le macchine a colorare la manifestazione organizzata da Gigi Bariani.

Ci sono pochi luoghi che sono rimasti com’erano.

Le Scale di Primolano, con le fortificazioni italiane della prima guerra mondiale, che corrono lungo la strada, è uno di questi.
Poi il tunnel, con lo scorrimento veloce preda della quotidianità, ha congelato questa via lastricata di storia e ricordi.

La gente si era piazzata lungo i bordi dei secchi tornanti per essere testimone della passione.

A Sandro Munari si illuminarono gli occhi. 
Un percorso studiato per celebrare il Centenario della Grande Guerra, la salita al Monte Grappa, il Sacrario, Feltre, Fonzaso, Arsiè, le Scale di Primolano, appunto. Poi giù a Cismon e traguardo a Pove del Grappa.

Una reunion tra appassionati, giovani accanto a più anziani, uniti dallo stesso amore per le automobili.
Proprio questo mix aveva fatto emergere la nostalgia del passato, 
presente e futuro.

Con l’obiettivo di aiutare la “Città della speranza”, il traguardo più importante, più bello.

Michele Bariani

montegrappalegend, montegrappalegend3